Archetipi – Le 22 lettere

images nigi archetipi_htm_m42283a84

“Difficile, al di là delle forme che cambiano, scoprire le funzioni che sono libere dai cambiamenti” (Mario Pincherle, Archetipi, Macroedizioni, pag. 228).

Conoscere gli archetipi, il loro segno, il significato, la funzione, ci  permette,  pian  piano,  a  specchio,  di  cogliere  come  questi segni  sono  nell’esistenza,  nella  Vita  e  di  comprendere  come agiscono nelle nostre emozioni e nel pensiero, nel nostro volere ed agire. Prendendone coscienza, possiamo modificare i nostri pensieri  ed  atteggiamenti,  lavorare  sulle  nostre  emozioni  ed usare  sempre  meglio  le meravigliose  chiavi  che  l’universo  e  il nostro Sé contengono e ci mettono sempre a disposizione. Possiamo  dire  perciò  che  gli  archetipi  stanno  cristallizzati  nei sentimenti e nei pensieri, a monte delle nostre creazioni, liberi e sempre a nostra disposizione.

Quando  si  comincia  a  prendere  coscienza  della  presenza  e dell’agire  degli  archetipi  in  noi  e  si  ha  presente  la corrispondenza che c’è tra noi e il mondo, si attivano altri occhi, altro  sentire,  altra  attenzione  e  consapevolezza.  Si  cominciano ad  individuare  le  dinamiche  alla  base  delle  cose  e  delle interazioni  naturali  e  sociali.  Si  comincia  a  percepire,  là,  in quello  stacco  che  sempre  abbiamo  pensato  ci  fosse  tra  Dio  e creazione,  Dio  e  noi,  una  rete  di  relazioni,  di  connessioni,  di attività costante e intensa, tutto diventa più vicino e possibile.

La realtà comincia ad essere percepita come Una, non c’è più la separazione tra Cielo e Terra.

da : Francesca Salvador, Archetipi, la danza della vita, Youcanprint, 2012.

e book o cartaceo

http://www.amazon.it/Archetipi-danza-della-vita-Miscellanea-ebook/dp/B00ACVG8DK/ref=sr_1_1?s=books&ie=UTF8&qid=1444919671&sr=1-1

i miei libri 

http://www.amazon.it/Libri-Francesca-Salvador/s?

ie=UTF8&page=1&rh=n%3A411663031%2Cp_27%3AFrancesca%20Salvador